Il decreto sostegni bis corregge il tiro e garantisce il bonus anche ai professionisti titolari di pensione di disabilità. A breve la piattaforma per presentare domanda sul sito di Cassa Forense

Il Decreto sostegni bis in vigore dal 26 maggio 2021 ha corretto il tiro dei precedenti decreti garantendo il reddito di ultima istanza anche ai professionisti titolari di assegni di invalidità erogati dalle Casse previdenziali, compresa la Cassa Forense.

La domanda di pagamento dell’indennità dovrà essere presentata mediante la piattaforma dedicata al servizio che sarà attivata nei prossimi giorni sul sito della Cassa.

Gli iscritti titolari di pensione di invalidità riceveranno una mail con le indicazioni da seguire e a breve, informa la nota, sarà comunicata la data di avvio della procedura di presentazione delle domande.

Fonte Norme e Tributi Plus Diritto de “Il Sole 24 Ore” del 28/05/2021